15/07/15

Prossimamente in soffitta - Luglio #3

Probabilmente leggerete questo WWW Wednesday mentre mi sto recando all'università per scoprire i voti di un esami... che non avrò passato. Sarebbe la terza volta ma del resto non ho ancora capito cosa vuole il professore della vita e da me. In ogni caso, meglio parlare di argomenti più allegri. Quindi, ecco a voi le letture in corso e quelle che saranno

Che cosa sto leggendo?


Titolo: Il cavallo e il ragazzo
Autore: C.S. Lewis
Anno di pubblicazione: 1954
Editore: Mondadori
Pagine: 181
Prezzo: 20,00 (edizione completa)

Rapiti in tenera età e portati lontano da Narnia, Shasta, un ragazzo, e Bridi, un cavallo, s'incontrano un giorno vicino alla casa di Shasta che, borbottando tra sé, si sta lamentando del proprio destino. Ma, come tutti gli animali di Narnia, Bridi ha il dono della parola e, sorprendendo Shasta, gli risponde e gli esprime a sua volta il proprio scontento: i due decidono di fuggire insieme. Inizia così il viaggio di ritorno verso il suolo natìo. Ad essi si uniscono poco dopo una ragazza, Aravis, e una cavalla, Uinni, anch'esse native di Narnia. Tra pericoli, insidie, inquietanti presenze, misteriosi eventi, l'impresa non sembra alla portata dei fuggiaschi. Forte è la loro volontà di raggiungere Narnia. Ma sarà forte abbastanza?


Titolo: Wintergirls
Autore: Laurie Halse Anderson
Anno di pubblicazione: 2009 - 2010 (Italia)
Editore: Giunti
Pagine:336
Prezzo:9,90

Lia e Cassie sono amiche fin dall’infanzia, ragazze congelate nei loro fragili corpi, in competizione in un’assurda gara mortale per stabilire chi tra loro sarà la più magra. Lia conta maniacalmente le calorie di tutto quello che mangia e di notte quando i suoi non la vedono si sfinisce di ginnastica per bruciare i grassi. Le poche volte che mangia, cerca di ingerire cose che la feriscono, come cibi ultrapiccanti, in modo da “punirsi” per aver mangiato. Si gonfia d’acqua per ingannare la bilancia nei giorni in cui la pesano. Quando eccede nel cibo ricorre ai lassativi e passa il tempo a leggere i blog di ragazze con disturbi alimentari che si sostengono a vicenda


Titolo:La città vampira
Autore: Paul Féval
Pagine: 200
Note: tratto dall'antologia"I vampiri fra noi"














Che cosa ho appena finito di leggere?


Titolo: The Program
AutoreSuzanne Young
Editore: Deagostini
Anno di pubblicazione:2013 - 2015 (Italia)
Pagine:448
Costo: 14,90

Sloane sa perfettamente che nessuno deve vederla piangere. La minima debolezza, o il più piccolo scatto di nervi, potrebbero costarle la vita. In un attimo si ritroverebbe internata nel Programma, la cura ideata dal governo per prevenire l'epidemia di suicidi che sta dilagando fra gli adolescenti di tutto il mondo. E una volta dentro, Sloane dovrebbe dire addio ai propri ricordi... Perché è questo che fa il Programma: ti guarisce dalla depressione, resettandoti la memoria. Annullandoti. Così, Sloane ha imparato a seppellire dentro di sé tutte le emozioni. Non vuole farsi notare, non ora che suo fratello è morto e lei è considerata un soggetto a rischio. L'unica persona che la conosce davvero è James, il ragazzo che ama più di se stessa. E stato lui ad aiutarla nei momenti difficili, lui a farle credere che ci fosse ancora speranza. Ma, quando anche James si ammala, Sloane capisce di non poter più sfuggire al Programma. E si prepara a lottare. Per difendere i propri ricordi, a qualunque costo. 


Che cosa leggerò?


Titolo: Brisingr
Autore: Christopher Paolini
Anno di pubblicazione: 2008
Editore: Bur
Pagine: 838
Costo: 15,00

Molte cose sono cambiate nella vita di Eragon da quando l'uovo di Saphira è comparso sulla Grande Dorsale: suo zio è stato ucciso, Brom si è sacrificato per proteggerlo dai Ra'zac, il fratello che non sapeva di avere si è rivelato uno dei suoi peggiori nemici. Molte cose sono cambiate, altre no: Galbatorix opprime ancora Alagaësia e il giovane Cavaliere e la sua dragonessa rimangono l'ultima speranza di detronizzarlo. Ma Eragon è davvero all'altezza di questo compito? Murtagh e Castigo si sono dimostrati avversari pericolosi; il sangue di cui si è macchiato tormenta le sue notti insonni; l'arma che gli era stata donata non è più nelle sue mani. E non c'è tempo per tornare dagli elfi, non c'è tempo per riposare, non c'è tempo per trovare una nuova spada: Katrina è nelle mani di Galbatorix, e per salvarla bisogna entrare nell'Helgrind, dove ogni giorno si compiono orribili sacrifici umani...


Titolo: La notte del Drive-in
Autore: Joe R. Lansdale
Anno di pubblicazione: 1988- 2004 (Italia)
Editore: Einaudi
Pagine: 346
Costo:14,00
Note: verrà recensito solo il primo romanzo all'interno del libro. Il secondo, avrà una recensione a parte

Dove sono le stelle? Perché chi si avvicina ai confini del drive-in muore orribilmente? E chi può avere interesse a tenere in ostaggio una folla istupidita, imbarbarita, inferocita, costretta oltretutto a vedere ininterrottamente "La notte dei morti viventi"? E la paura dilaga, anche al di qua degli schermi giganti su cui scorrono le immagini. Mentre in un primo momento a coloro che tentavano la fuga dal drive-in era riservata una fine orrenda, ora le cose sembrano andare diversamente: pare ci sia qualche temerario che possa varcare la soglia impenetrabile oltre la quale si vede solo il buio assoluto...





2 commenti:

  1. Se ho capito bene La città vampira è una novella tratta da I vampiri tra noi. Meno male che una copia sono riuscita a procurarmela :D
    Come hai trovato The Program?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è tratta da lì. Mi ero scordata di aggiungerlo, ora ho corretto. Sono contenta che tu sia riuscita a procurartene una copia.
      Per ciò che rigurda The Program sono rimasta molto delusa. Sembrava un libro di un certo spessore invece si è rilevato come un solito young adult che ha buttato tutta la trama su una storia romantica

      Elimina

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)