09/12/15

Conosciamoci meglio! - Altri personaggi e qualche domanda per voi

Cari appassionati di libri, ho deciso di intrattenervi questo mercoledì con un altro appuntamernto della rubrica dedicata a un rapporto fra me e voi.

Anche stavolta, voglio mostrarvi altre due commissioni di alcuni personaggi della saga a cui sto lavorando. Potete trovare buona parte delle precedenti commissioni qui. Per me è sempre un piacere mostrarvi qualche volto nuovo, se così posso dire, e mi farebbe altrettanto piacere sapere che cose ne pensiate, chi potrebbero essere e via dicendo. Anche se non vi dicono assolutamente nulla.
Un piccolo quiz assai facile per gli amanti del T.A.R.D.I.S. ;) 
Riconoscete la faccia del nano? Che attore è?


            

Comunque, se volete vedere una versione più grande delle immagini basta che andate sull'album della mia pagina facebook di scrittura.

Ora invece, andando a voi... volevo fari qualche domanda, come avrete dedotto dal titolo. Ma considerando che la scorsa volta vi ho domandato a quale personaggio vi sentite più ispirati/somiglianti nella letturatura e che più vi piacciano, stavolta pensavo a una questione più generale.
Insomma, sapete che nella letturatura fantasy (per citare la mia preferita) potere trovare, bene o male, delle categorie: il mago, la strega, il nano, l'eroe o l'eroina, il vecchio saggio, il drago e così via... Sono elementi e personaggi ricorrenti. 
Ora mi farebbe piacere se mi diceste quale personaggio più o meno ricorrente vi piace incontrare nei romanzi che leggete, di svariati genere letterario ovviamente. Scrivete quando vi pare, nessun limite.
Oppure potete essere specifici come per esempio: mi piace l'eroina timida e con una certo tipo di qualità. Fate voi, insomma!

14 commenti:

  1. Le immagini sono davvero molto belle! :)
    Mentre per la tua domanda... dunque, mi piacciono molto le eroine kick-ass, ma quelle che lo sono veramente, che preferiscono agire invece che farsi prendere da mille paranoie e aspettano che siano gli altri ad agire per loro. E mi piacciono argute e simpatiche, con un senso dell'umorismo graffiante.
    Poi adoro il personaggio del ladro (non mi dispiace neanche l'assassino, ma su questa figura sono davvero molto esigente!) e poi i personaggi che stanno sul filo del confine tra bene e male, quelli che è difficile capire cosa pensano e da che parte stanno (e che spesso stanno da una parte sola: la loro) (non so se si capisce bene cosa voglio dire in quest'ultima parte del commento, ma spero di aver reso l'idea! :) ).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, si capisce perfettamente. Anche io adoro i ladri *_* Anche perché di solito sono dei bonazzi, se parliamo di uomini.
      Per le eroine kick-ass ammetto che ho un amore-odio. Alcune mi piacciano, altre le trovo semplicemente arroganti e presuntuose. Mi piacerebbe poter leggere di una eroina che sì, è in grado di difendersi, ma che al tempo stesso è un po' socialmente imbranata XD

      Elimina
  2. Solo tre personaggi? Sei cattiva :P E non conosco quel tizio :)
    Ti rispondo in chiave fantasy visto che è anche il mio genere preferito.
    Adoro le protagoniste femminili, ma di un certo genere. Sai quelle tipe toste che fanno il c... a tutti con la sola forza di volontà, lottano e combattono più di tutti. Ecco quel genere li, solo che ogni volta me le rovinano, aggiungendo qualche debolezza per il cattivone o per il bel principe. Vorrei che fosse più emancipata, alla Xena. Insomma non ho mai soddisfatto a pieno la curiosità di incontrare un personaggio simile. Ma vorrei leggere di una protagonista simile.
    E poi mi piacciono i cattivi insensati e guerrafondai, quei tipi che sono cattivi solo per il gusto di esserlo, malvagi fino al midollo senza possibilità di recupero. Tornando ad Hellsing, tipo il maggiore. Ma che stacca teste con le proprie mani solo per farsi due risate.
    Ecco diciamo che vorrei trovare due personaggi cosi.
    E tu che mi dici? Ti faccio le stesse domande :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo solo tre personaggi, perché oltre il costo della commissione, devo aspettare che la ragazza le riapra. Vanno a periodi.
      Suppongo che allora, dato quello che mi dici, la mia protagonista ti piacerà *_* A volte fa delle cavolate immense, come ogni persona, però non ha complessi per il principe di turno.
      Devo dirti che in questo caso ti rispecchio, ma mi piacciano molto i ladri e gli assassini di turno.

      Elimina
    2. Sei perdonata allora :)
      Ma dai, se scrivi di una così mi fai morire ancora di più per l'attesa.
      Per i ladri sono daccordo, per gli assassini non tanto. Il guaio è che spesso si mescolano i due tipi.

      Elimina
  3. Sbaglio sicuramente, anche perché non sono un conoscitore/grande estimatore della serie, qualcosa ho visto. Ecco, non centrerà nulla, ma mi ricorda il buon Harvey Keitel.
    Per il resto, non so dipende dai generi. Sicuramente non vado matto per i personaggi stereotipati. Un personaggio deve comunque in un certo qual modo essere fuori da degli standard. Preferisco in generale i personaggi con sfaccettature, dalla personalità combattuta. Se devo fare qualche esempio, vado sul cinematografico per farla facile, per esempio il Di Caprio di The Departhed, oppure il Viggo Mortensen di History of violence.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono andata a vedere la foto di Keitel e... sni. Per certi versi potrebbe essere.
      Effettivamente anche a me piacciano i personaggi sospesi fra un lato e l'altro di se stessi ma a volte finirei per essere l'eroe che li ferma prima che facciano qualche disastro XD

      Elimina
  4. E se io non sapessi cosa è il T.A.R.D.I.S? D:

    Comunque, a me piacciono quei personaggi che sono normali, ma allo stesso tempo sono degli eroi. Tipo Katniss, diciamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il T.A.R.D.I.S, la cabina della polizia che è la macchina del tempo del Dottore :)

      Elimina
  5. Non riconosco i personaggi, purtroppo ç.ç
    Comunque nei fantasy mi piacciono i personaggi forti, con carattere, tipo Cat di Night Huntress. Insomma, quelle eroine che contano su se stesse, sono indipendenti e hanno una grande forza di volontà =)

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono le eroine fantasy badass, ma che siano realistiche, non dei treni lanciati ad alta velocità verso i loro obiettivi e assolutamente infallibili. Ma soprattutto mi piacerebbe leggere di un'eroina che non si innamora, che va per la sua strada senza avere l'impellente bisogno di trovarsi un compagno/a - o perlomeno che non trovi sempre e solo l'amore della sua vita. Che noia, non se ne può più! Come se nella realtà una donna non potesse trovare la propria realizzazione se non nella relazione con qualcuno...
    Che poi non è che ne ho letti poi tanti di fantasy di questo tipo (cioè con eroine che alla fine si accoppiano sempre), ma mi sono venuti a noia solo a sentirne parlare! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elda (la protagonista del mio romanzo) è un po' un treno per certi aspetti ma qualche botta la prende. Proprio per questo ho scelto che non si innamori di nessuno o che comunque non abbia mai una relazione. Anche a me è venuta a noia la faccenda. Mai vista una eroina lesbica, fra l'altro, ora che ci penso. No, mai, nada. Sarei curiosa di leggerne.

      Elimina
    2. Be', non so perché ma i romanzi con protagoniste lesbiche non vanno forti come quelli con protagonisti gay, almeno in Italia - va' a sapere perché. Su Goodreads ci sono listopie dedicate a questo ramo della letteratura e mi piacerebbe molto esplorarlo. Ho iniziato con qualche lesbian romance per rompere il ghiaccio, poi vedrò di passare anche ad altri generi! :D L'ultimo ("Honor Bound" di Radclyffe) l'ho finito proprio in questi giorni! ^^

      Elimina

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)