01/12/15

From libraries to readers - Dicembre #1

Cari appassionati di libri, sono qui con voi con una nuova piccola rubrica che segnalerà le nuove uscite del mese. Per il momento mi atterò solamente alle newsletter che mi vengono inviate dalla due case editirci con cui collaboro e le nuove uscite in lingua straniera che ricevo dalla newsletter di goodreads. Ora chiedo a voi altri blogger che collaborate con le case editrici: devo preoccuparmi? Ovvero, ho stretto una collaborazione con Piemme e Garzanti a cui avrei dato effettivamente via da questo mese in poi. Però ancora non mi è giunta nessuna newsletter e quindi non ho richiesto alcun romanzo da recensire. Normale? In ogni caso penso di scrivere una piccola mail per assicurarmi che si siano ricordati della mia esistenza. Ma ora non mi sembra il caso di indugiare, per cui passiamo alle nuove uscite che vi segnalazo grazie a Goodreads.

Se cliccate sulle copertine, andrete alla scheda del romanzo



                
                              

Che cosa ne pensate? Parlando del primo libro, Nevermore appartiene a una di quelle infinite saga urban fantasy che presumo sia alquanto trash e pine di figoni spaccaculi. Sì, credo che volgramente detto questo sia il sunto. Invece vi ho proposte un certo numero di fantasy tra cui tre libri conclusivi: Ash and Silver, Frozen Tides e The Death of Dulgath. Per il primo non so se essere felice, l'ho scoperto propria in questa occasione.  Mentre Frozen Tides appartiene alla saga di Morgan Rhodes e The Death of Dulgath è il terzo volume della saga The Riyria Chronicles, collegata a quella de The Riyria Revelations.
Daughter of No Nation è uno dei libri nella mia whislist ma non oso pensare quanto tempo passerà prima di potervi mettere le mani sopra. Daughter of Sand and Stone è un romanzo che mi ha attirato subio e non solo per la bellissima copertina: una donna contro l'impero romanzo *_*

E voi cosa ne pensate?

2 commenti:

  1. Tantissime uscite interessanti *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelle che mi piacciano di più sono Daughter of No Nation e Daughter of Sand and Stone. Viva le protagoniste femminili!!

      Elimina

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)