"Tutta colpa di un libro" di Shelley King


Cari appassionati di libri, eccomi riemergere un poco alla volta dalla pigrizia che ancora mi avvolge. Avrei dovuto finire The Night Circus entro oggi ma alle fine ancora non ho potuto metterci le mani sopra. Cosrì almeno mi sono decisa a scrivere la recensione del libro vincitore de I Libri del Mese.
Devo dire che avevo letto molte recensioni così così ma invece sono rimasta piuttosto contenta dalle lettura. 

Titolo: Tutta colpa di un libro
Autore: Shelly King
Editore: Garzanti
Data di pubblicazione: 5 marzo 2015
Pagine: 244
Costo: 13,94


È venerdì pomeriggio e, come ogni giorno, Maggie è andata a rifugiarsi nel suo posto preferito, la libreria Dragonfly di Mountain View, California. Accoccolata nella grande poltrona di liso velluto verde, circondata da pile di vecchi libri usati e con un romanzo d'avventura in grembo, Maggie legge di eccitanti scorribande e amori tempestosi. Fra gli scaffali polverosi riesce quasi a dimenticare di avere perso il lavoro e di avere il conto in banca quasi a secco. E oggi le capiterà fra le mani qualcosa di veramente speciale: una copia logora e ingiallita dell'"Amante di Lady Chatterley". Non si tratta di un libro qualsiasi, perché i margini delle pagine nascondono la corrispondenza di un uomo e una donna che non si conoscono, Henry e Catherine. Parole d'amore e corteggiamento, frasi piene di gentilezza e passione, fino all'ultimo messaggio, una richiesta di appuntamento... Chi sono i due? Saranno riusciti a trovare il coraggio di guardarsi negli occhi e rivelare la loro identità? Maggie si appassiona alla loro storia e vorrebbe saperne di più. Perché quelle parole piene di emozione lei le ha sempre lette nei libri, ma non immaginava che si potessero dire veramente. 0 almeno, lei non l'ha mai fatto. Ma la vita è pronta a sorprenderla, perché la libreria Dragonfly è in pericolo. All'angolo della strada si è aperta una nuova libreria di catena e i suoi libri intonsi e luccicanti minacciano di cancellare per sempre il segreto fascino delle pagine di un tempo...


A molti lettori italiani, almeno stando alle statistiche di Goodreads, Tutta colpa di un libro non è piaciuto questo granché. Io mi trovo dal lato opposto e sono contenta che sia così. Del resto non è mai bello leggere un libro e non amarlo, no?
D'accordo, non credo di poter dire di amare o adorare alla follia il romanzo, ma di certo ne sono rimasta piacevolmente sopresa.
Forse molti si aspettavano un romace, tant'è che il libro è stato definito "tutto fumo e niente arrosto", "uno specchietto per allodole" e via dicendo. Infatti, credo proprio perché è il romance diverso dagli altri, in cui il fattore romantico è sono uno dei tanti dettagli e non il tema centrale, ad avere deluso le aspettative di molte.
Nonostante questo, l'amore sembra essere proprio il fulcro della storia. 
Maggie, la giovane protagonista del romanzo, è un ragazza che io avrei definito leggermente volgarotta o almeno poco raffinita. Passa il suo tempo nella libereria di Hugo, la Dragonfly, a sfogliare romanzi harmony uno dopo l'altro. Nella Silicon Valley non c'è poesia e l'unico posto in cui un pizzico di strana poetica urbana e scalcagnata è trovabile, è la libreria dell'usato gestita da questo strano uomo dal passato assurdo e un po' hippy.
La vita di Maggie in quanto tale non ha molto significato. Non è una vita speciale, qualcosa di memorabile. Si tratta di lei e nessun altro. Lei che abita in una casa che di certo ha visto giorni migliori, sempre a contatto con Hugo in quanto sua vicina, e volta alla ricerca di un lavoro. Cosa in cui, fra l'altro, non s'impegna poi molto.
La sua vita è risucchiata dalla Dragonfly.
Nonostante le tante premesse, questo è un romanzo che volge a disilludere il lettore.
Prendiamo in esempio la Dragonfly, polverosa e disordinata libreria dell'usato, e l'Apollo, una nuova grandiosa libreria dotata di tutti i comfort e la tecnologia possibile. Il confronti diretto fra le due mancherà del tutto.
I messaggi romantici di Henry e Catherine lasciati su L'amante di Lady Chatterly sono solo scritte e due nomi che in verità nessuno conosce e che fino all'ultimo non si saprà se effettivamente i loro volti verranno svelati.
L'amore di Tutta colpa di un libro non è romanticamente ideale, non è come le parole scritte nelle pagine proprio perché l'inchiostro lasciato nel romanzo non potrà mai essere reale. Tutti quanti, lettori compresi, hanno imparato a respirare questi amori incredibili, sospesi nell'aria e impalbabili, che lasciano profondi sospiri uscire dal petto e così via, ancora e ancora. Eppure non è così.
 La realtà spezza la magia ma è magica al medesimo tempo con il suo finale dolceamaro.
Non ci sono grande tramonti e uccellini che cantano.
C'è un inizio, qualcosa di bello.
C'è un corso che porta alla fine. Qualcosa di bello si spezza.
C'è la rinascita e la verità di qualcosa che non potrà mai essere come prima ma forse anche altrettanto bello.
Un nuovo inizio in una vita semplice.
Tutta colpa di un libro narra di una storia normale, una come tante altre. Non è ideale, non è perfetta ma è stranamente giusta.


Il mio voto per questo romanzo è di quattro punteggi d'inchiostro



7 commenti

  1. Dai, alla fine le tue riserve su questo libro si sono rivelate infondate! È bello quand'è così! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo!
      Ci sono due cose al mondo che ti possono spezzare la giornata o renderla bella. Nel secondo caso, questo è un esempio. Il primo è quando tutti di dicono che il libro è stupendo, ma quando lo finisci vorresti dargli fuoco

      Elimina
  2. Ciao Amelia!
    è da un bel pezzo che ho questo libro in lista e sono felice di aver letto una recensione tanto carina su questa lettura!!
    Sono ancora più invogliata a leggerlo!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viste le tante riserve al riguardo, spero che a te possa piacere :)

      Elimina
  3. Ciao! In effetti ho sempre letto recensioni negative su questo libro e sono contenta di leggere la tua recensione, mi hai fatto ricredere e lo aggiungo subito alla WL =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E il peso della responsabilità del mi piacerà e non mi piacerà cascò sulle mie spalle XD Scherzi a parte, spero ti piaccia :)

      Elimina

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)