From libraries to readers - Giugno #3

Cari appassionati di libri, da una parte vorrei pubblicare meno novità letterarie ma quelle dei primi giorni di giugno sono tantissime e pubblicare post rilassanti  fa decisamente bene al mio blogger slump. Infatti ieri è stato un giorno tranquillo e mi sono sentita assai rilassata :)


 Titolo: La vedova
Autore: Fiona Barton
Editore: Einaudi
Data di pubblicazione: 14 giugno
Pagine: 372


Lo hanno visto tutti, il mostro, sbattuto in tv e sulle prime pagine dei giornali. Era accusato di un crimine raccapricciante, ma adesso che è morto, la verità finirà sepolta con lui. A meno che Jean, la vedova, la moglie devota che gli è sempre stata a fianco in tribunale, non si decida a parlare. A meno che Jean alla fine non decida di raccontare la sua storia.



Titolo: La ragazza nel parco
Autore: Alafair Burke
Editore: Piemme
Data di pubblicazione: 14 giugno
Pagine: 316


Quando Olivia Randall, avvocato newyorchese, viene svegliata da una telefonata, non ha idea di chi sia la ragazzina che, dall'altro lato della cornetta, la implora di aiutarla. Ma basta un nome a farle capire. Jack Harris. Il famoso scrittore, padre della ragazzina, accusato di omicidio e ora in cella, in attesa di processo. Jack Harris è un nome che dice troppe cose a Olivia: perché Jack e Olivia hanno un passato. Un vecchio amore finito male vent'anni prima. Un amore di cui lei porta ancora dentro i segni e forse la colpa di aver lasciato che le cose andassero come sono andate. Di fronte alla richiesta della figlia di Jack, Olivia sa che non ha altra scelta. Aiuterà Jack. A costo di lasciare che lui dia sfogo a una vendetta tenuta a bada per tutti questi anni. Jack non ha un alibi, non ha testimoni, e non ha un motivo plausibile per essere dov'era quando qualcuno ha fatto fuoco nel parco, ammazzando tre persone. E ben presto Olivia sarà costretta a chiedersi se Jack sia davvero innocente, e non la stia manipolando...



Titolo: La strada dele ombre
Autore: Mikiel Santiago
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 16 giugno
Pagine: 420


Le fronde degli alberi sono così folte da coprire i lampioni, rendendo la strada ancora più buia. Chuck non vede l'ora di essere a casa. All'improvviso qualcosa sbuca dal folto del bosco e lui frena troppo tardi. Quando scende dall'auto, scorge il corpo di un uomo riverso sull'asfalto. Risale in macchina per chiamare i soccorsi, poi si gira di nuovo verso l'oscurità: l'uomo è svanito nel nulla. Bert e Chuck hanno fatto molta strada da quando suonavano insieme nei pub di Londra. Chuck è stato un idolo rock, per poi perdersi in un gorgo di alcol e disperazione. Bert invece ha scalato le classifiche col suo thriller d'esordio, rischiando però di rimanere schiacciato dalla responsabilità di scrivere un secondo bestseller. Entrambi in crisi, hanno deciso di unire le forze e di ricominciare nel sud della Francia, lontano da ogni tentazione. Quindi Bert stenta a credere alla strana storia dell'incidente e teme che Chuck abbia ripreso a bere. Ma tutto cambia quando Chuck viene trovato morto nella sua villa. Per le autorità e i giornalisti, si tratta di un suicidio, la conclusione naturale di un'esistenza al limite. Per Bert invece i conti non tornano: Chuck non si sarebbe mai tolto la vita, ora che aveva finalmente inciso un nuovo disco. No, la verità è un'altra, e Bert è determinato a scoprirla, senza sapere di aver fatto il primo passo lungo un cammino costellato di ombre, segreti e morte...



Titolo: Il grande Uhm
Autore: Jerry Pinto
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 16 giugno
Pagine: 224


Il mondo attraverso gli occhi di un giovane ragazzo di Mumbai. La storia dei genitori - chiamati Em e Uhm - dagli anni Sessanta ai giorni nostri, tra le lettere e le pagine dei diari della madre, schizofrenica, paziente in un ospedale psichiatrico. Uno sguardo vibrante verso la storia dell'educazione sentimentale di una famiglia e in particolare di un adolescente nell'India contemporanea. Una mamma matta ma intelligentissima - e saggia - che mai farà della pazzia un rifugio, ma si renderà eccentrica e amorevolissima per i suoi cari. Così come loro la ameranno perdutamente, per sempre, cercando un giusto compromesso tra malattia e normalità.


Titolo: Risuko
Autore: David Kudler
Editore: Stillpoint
Data di pubblicazione: 15 giugno
Pagine: 234


Though Japan has been devastated by a century of civil war, Risuko just wants to climb trees. Growing up far from the battlefields and court intrigues, the fatherless girl finds herself pulled into a plot that may reunite Japan -- or may destroy it. She is torn from her home and what is left of her family, but finds new friends at a school that may not be what it seems. Magical but historical, Risuko follows her along the first dangerous steps to discovering who she truly is. Kano Murasaki, called Risuko (Squirrel) is a young, fatherless girl, more comfortable climbing trees than down on the ground. Yet she finds herself enmeshed in a game where the board is the whole nation of Japan, where the pieces are armies, moved by scheming lords, and a single girl couldn't possibly have the power to change the outcome. Or could she?



Titolo: Gifted
Autore: H.A. Swan
Editore: Feiwel & Friends
Data di pubblicazione: 14 giugno
Pagine: 320

In Orpheus Chanson's world, geniuses and prodigies are no longer born or honed through hard work. Instead, procedures to induce Acquired Savant Abilities (ASAs) are now purchased by the privileged. And Orpheus's father holds the copyright to the ASA procedure. Zimri Robinson, a natural musical prodigy, is a "plebe"--a worker at the enormous warehouse that supplies an on-line marketplace that has supplanted all commerce. Her grueling schedule and her grandmother's illness can't keep her from making music--even if it is illegal. Orpheus and Zimri are not supposed to meet. He is meant for greatness; she is not. But sometimes, rules are meant to be broken. Here is a thriller, love story, and social experiment that readers will find gripping--and terrifying.

Nessun commento

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)