07/06/16

Prossimamente in soffitta #38

Non pubblico post da sabato o venerdì e già mi sembra di essere stata via una vita intera. Non va bene, per cui eccomi qui che rimedio.  Penso che in serata mi dedicherò alla recensione di uno dei due libri finiti di recente e che la pubblicherò sempre oggi.
La mia mattina è iniziata disastrosamente e non mi va neppure di parlarne ç_ç Per cui taccio. In ogni caso, ecco le mie letture in corso :)


Titolo: Reykjavìk Café
Autore:  




Per una donna i trent'anni sono un'età meravigliosa, si comincia a fare sul serio e ad assaporare il bello della vita. Peccato che non sia quasi mai veramente così. Hervör, Karen, Silja e Mía, ad esempio, sono tutte alle prese con situazioni sentimentali caotiche e insoddisfacenti. C'è quella che si accontenta di saltuarie notti di sesso con l'ex professore di università, chi vive dai nonni, trascorrendo i weekend in discoteca e svegliandosi ogni volta in un letto diverso. Oppure quella che, essendo medico, è spesso costretta a turni fuori casa e, guarda un po', la volta che rientra senza avvisare sorprende il neo marito con una biondina. E poi c'è la più scombinata di tutte: è stata lasciata dal fidanzato, un avvocato benestante, e ora vive in una mansarda in mezzo agli scatoloni del trasloco, faticando a trovare un lavoro e una direzione nella vita. Le quattro giovani donne non si conoscono né sembrano avere molti punti in comune. A unirle è la pausa obbligata al Reykjavík Café dove, nel buio gennaio islandese, vanno a cercare un po' di calore e dove le loro storie finiranno per intrecciarsi. Finché, fra un latte macchiato e un cocktail di troppo, rovesci del destino e risate condite da improbabili consigli, ognuna troverà il modo di raggiungere la propria felicità, o qualcosa di molto vicino.


Titolo: Champion
Autore: Marie Lu
Saga: Legend #3
Editore: Piemme
Data di pubblicazione: 17 marzo 2015
Pagine: 324


June e Day hanno rinunciato all'amore che provavano l'una per l'altro per il bene della Repubblica. June è tornata nelle grazie dell'élite, mentre Day ha raggiunto i vertici della gerarchia militare. Ma, per il bene della Repubblica, sono chiamati di nuovo a lavorare fianco a fianco. June dovrà chiedere all'unica persona che ama di sacrificare tutto quello a cui tiene per salvare migliaia di vite sconosciute. Fra colpi di scena e suspense, la trilogia distopica ambientata in un'America divisa fra Colonie e Repubblica arriva al suo gran finale


Titolo: I nuovi Guardiani
Autore: Sergej Luk'Janenko
Saga: I Guardiani della Notte #5
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 13 ottobre 2015
Pagine: 360

Gli Altri camminano lungo le strade delle nostre città. Sono i Guardiani del Crepuscolo, uomini e donne che proteggono un mondo parallelo. Schierati in due fazioni, i Guardiani delle Tenebre e della Luce sono sempre stati in lotta tra loro. Ma ora un terribile nemico è pronto ad attaccarli entrambi. L'apparente tranquillità della vita di Anton, il Mago della Luce, ora a capo dei Guardiani della Notte, è improvvisamente sconvolta dalle urla di un bambino. Il ragazzino sembra essere l'incarnazione di un Profeta, dotato della capacità di prevedere il futuro e insieme portatore di sciagure, capace di risvegliare un mostro multifaccia assetato di sangue e pronto a radere al suolo tutto quello che lo circonda. L'esistenza stessa del Crepuscolo è sotto scacco. Il più difficile dei compiti spetta al capo dei Guardiani della Notte: schierare le Forze delle Tenebre e quelle della Luce una di fianco all'altra contro il nemico comune. Ma ora la lotta per la supremazia tra le due fazioni sembra destinata a riaprirsi…


Scusatemi se non vi lascio un piccolo paragrafo di cosa penso di ognuno di essi, ma oggi sono proprio stanca ç_ç
Vi aggiungo solo che nel frattempo sto anche leggendo le novelle di Stars Above e che sono emozionatissima per il finale *.*

Nessun commento:

Posta un commento

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)