14/06/16

Segnalazione - Caldo sangue

Cari appassionati di libri, come state? 
Oggi vi lascio una segnalazione di un romanzo che, personalmente parlando, non m'interessa, ma magari per voi sarà diverso. Per cui ecco qui tutto quello che c'è da sapere su Caldo sangue.



Titolo: Caldo Sangue
Autore: Suanna Fedra Roberti
Editore: Delos Digital
Data di pubblicazione: 3 novembre 2015
Pagine: 707
Costo: 3,99
Link d'acquisto: Amazon 

ROMANCE - L'erotismo raccontato dal punto di vista di uno chef vampiro ossessionato dal desiderio di un figlio. Un piccante viaggio tra la cucina italiana, la lussuria, la morte e l'amore incondizionato e senza tempo. Roma: 2008. Ranieri Dei Soldati, chef stellato del ristorante Urbe, vive un'appassionante storia d'amore con Violante, la donna che ama da sempre. La sua ossessione ad avere un figlio tutto suo lo porterà a fare scelte difficili. Tra torbide passioni, assassinii, amori antichi e recenti, una travolgente caduta libera nella spirale di una ritrovata identità umana, in contrasto con la malvagità di un sanguinario vampiro di 514 anni che ha conosciuto Michelangelo e Caravaggio.


Ecco alcuna informazioni al riguardo che l'autrice non ha indugiato a lasciarmi fin dalla prima mail XD. Quindi, vi copio e incollo quello che mi è stato detto:

"Il titolo è Caldo Sangue, e tratta la vita di Ranieri Dei Soldati, un vampiro romano di 514 anni innamorato da sempre di Violante, una donna semplice di 35 anni, madre di un figlio di 3 anni.
Avverto immediatamente che nel romanzo sono presenti altissime connotazioni erotiche, e la finalità della storia non è stata quella di creare un altro vampiro che potesse divenire un idolo adolescenziale, tutt’altro.
Ranieri è un uomo che vive il conflitto di essere umano/vampiro in una maniera diversa, con un tormento interiore che però esula dal sentirsi un mostro. Lui non si sente un mostro per quello che è, e detesta lo stereotipo del vampiro che in anni e anni di letteratura è stato sdoganato, soprattutto sui romanzi YA arrivati da oltre oceano. Per questo motivo, durante la narrazione, interviene con 37 digressioni che spiegano la verità sull’essere un vampiro, paragonando la realtà che vive lui (come il non avere potere magici o altre castronerie) a determinate invenzioni molto più mistiche e magiche che si sono dette sulla sua specie: dalla dimora nelle cripte, alla possibilità di procreare. L’unico rammarico che ha della sua condizione, infatti, è proprio quella di non poter avere un figlio tutto suo.
Di professione fa lo chef, e il suo modo di amare la cucina è un ulteriore pregio della sua condizione.
La passionalità che lo contraddistingue si percepisce nelle sue ricette e nel modo di vivere la sua storia d’amore e di sesso. Si verranno a scoprire molti lati del suo carattere; numerose avventure che ha vissuto durante la sua lunga vita, a cominciare dall’incontro con Baudelaire e diversi altri artisti in una Francia all’apice del risveglio artistico, fino ad approdare a un fugace confronto con Leonardo da Vinci e Michelangelo, durante la creazione della Cappella Sistina.
In poche parole, pur essendo un vampiro, Ranieri è paradossalmente normale. Ha le sue fisime, i suoi problemi, le sue idiosincrasie, e a volte è pure nevrastenico. Un controsenso, rispetto ai vari vampiri di cui si legge. Un vampiro nuovo, sanguigno e patriottico come solo un uomo italiano può essere, felice di essere immortale, e che non si fa scrupoli a uccidere quando ne sente la naturale necessità.
Io lo considero un outsider, soprattutto perché la storia è raccontata dal suo punto di vista, quella di un uomo appunto, e io sono una donna.
Scrivere in POV maschile determinate situazioni non è stato semplice, e l’esserci riuscita mi ha dato una notevole soddisfazione che ha convinto anche l’editore.
"



Una piccola bio dell'autrice:

Suanna Fedra Roberti nasce ad Asti il 2 giugno del 1974. Appassionata di musica, cinema e letteratura, vive tra le colline dell'alto Monferrato dove abbondano il buon cibo e l'ottimo vino. "Caldo sangue "è il suo romanzo d'esordio.


Altri link utili:

Il sito dedicato al personaggio principale lo potete trovare qui 
La pagina Facebook del romanzo invece è qui








2 commenti:

  1. Il libro non incuriosisce particolarmente neanche me, ma la trama sembra molto originale! :)

    RispondiElimina

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)