12/08/16

Diario di viaggio - 10/08/16

Sarzana - Bocca Di Magra

Cari appassionati di libri, ci siamo! Pubblico il primo appuntamento del diario che terrò durante questo viaggio. Proprio come vi avevo promesso.
Prima d'iniziare, due piccole premesse.
1) Il diario non verrà aggiornato sempre. Potrebbero esserci dei giorno in cui non far nulla, o farò la stessa cosa che ho fatto il giorno precedente. Per cui, non aggiornerò il diario.
2) Ogni post viene scritto il giorno seguente o qualche giorno dopo. In pratica l'appuntamento varia a seconda del mio tempo e di quello  che farò. 
Quindi, che cosa ho fatto il primo giorno del mio arrivo? Nulla di che. 
Prima di tutto al momento mi trovo in Toscana, vicinissimo alla Liguria. Per qualche giorno starò presso l'agriturismo e bed & breakfast Antico Casale, che si trova presso Sarzana. 
Devo dire che è davvero bello. 
Da una parte, le persone che vi risiedono sono molo lasciate  sé stesse, perché non vedrete girare il personale, se non la mattina per pulire le camere, sistemare prato e piscina, durante la colazione e così via. Il che non mi dispiace affatto, sopratutto perché se agiscono non sono "sempre in mezzo" ma sopratutto, tutto è tenuto benissimo.
Per praticità, come avete visto, ho realizzato un collage di foto. Parliamo dell'esterno.
Sterminato. 
L'ingresso è davvero bello ed elegante e l'ambiente è delizioso. I prati sono bellissimi e sopratutto ogni tanto si scoprono piccoli spazi. Per esempio solo oggi ho scoperto la presenza di un altro tratto di giardino dietro la sezione del casale dove mi trovo, e c'era un splendida amaca dove mi sono stesa  leggere. 
L'agriturismo comprende un ingresso con una piccola reception che penso sia anche la struttura dove dorme il proprietario. Nella parte sottostante c'è la zona colazione (che chiude alle 11:00 ç_ç ) e altri piccoli appartamenti. Dirigendosi verso il resto del prato si vedrà dapprima la parte in pietra del casale. Credo che proprio lì si trovino le vere e proprie stanze, mentre tutto il resto  occupato dagli appartamenti. Diciamo che le stanze fanno il ruolo della suite. 
Recintata da alte siepi ci sta una bella piscina e dietro gli appartamenti la zona barbecue, dove si trova anche l'amaca. Credo che nelle vicinanze della zona colazione ci sia il parco per i bimbi, ma personalmente non sono andata a guardare. 
Ah, se avete degli amici a quattro zampe, potete portarli. Ho già visto due bue cani <3
Inoltre c'è anche il ristorante, ma l'ho sempre visto chiuso. Credo che lo aprano solo per i matrimoni.
Allora, l'unica cosa che mi ha lasciato un po' "meh" sono le stanze. Pulitissime, con bicchieri, padelle, moka per il caffè, frigo funzionante e tutto il resto, ma sono un po' tristi. Il servizio non è coerente (piatti bianchi, bicchieri della coca cola, bicchieri trasparenti e così via....). Ma devo dire che ci sto così poco che in fondo per le mie esigenze non conta nulla. 
Ma il bagno. Anzi, la doccia. Okay, il bagno è stretto, ma posso sopravvivere. Ma la doccia. No. Io non ci entro. Non posso aprire le braccia  e devo stare col capo leggermente piegato per lavarlo come si deve. 
Per la sera, io e la mia famiglia ci siamo spostati a Bocca Di Magra per incontrare un parente e un suo amico.
Allora... sarò un po' critica, sappiatelo. Io non sono una fan del luogo dove sono nata e dintorni. Non amo la gente (e questo già in generale), ma ho verificato di avere problemi a interagire con le persone del luogo, a partire da vecchi amici d'infanzia incontrati un paio di anni fa. Tutto il loro mondo è lì. Anzi, non c'è altro mondo all'infuori di lì. E io, da ragazza di città/metropoli quale sono, ho avuto un moto di rigetto. E ogni tanto torna XD
Comunque, se andate a Bocca Di Magra, ci andate perché avete una barca, una villa sul mare e null da fare. Perché oltre le viuzze con le case e la via del lungomare, non c'è altro. Tipo nulla. Due/tre negozi di abbigliamento, un venditore di quadri per strada, qualche bancarella e quattro o cinque bar e ristoranti. Poi è finita.
Comunque di lato potete vedere parte del porto e dei monti dall'altro lato.
Abbiamo cenato da Ciccio , ristorante che dai tempi dell'adolescenze di mia madre, quindi parecchio tempo, è fisso a Bocca Di Magra.
Il locale è decisamente centrale e non potete mancarlo. Se volete andarci siate pronti a spendere un pochino e magari anche ad attendere. Se il pesce non vi piace, fate a meno di andarci anche in questo caso. 
In compenso se volete un gelato o un aperitivo, potete prenderlo sulla terrazza esterna. Non so dirvi se facciano buoni i cocktail, dato che ho preso un bicchiere di prosecco.
Comunque, ecco come si è svolta la serata...
A un certo punto avrei voluto fuggire. Mio padre non ha fatto altro che parlare di lavoro assieme alle persone con cui ci siamo visti. Inoltre, non ho neppure ingannata il tempo abbuffandomi.
Ho ordinato solamente dei gamberi ai ferri, spilluzzicato qualche antipasto misto dal piatto di mia madre e mangiato il dessert. Devo dire che i gamberi erano buonissimi e saporiti, tant'è che li ho mangiati con la buccia. Anche il dolce non era male: un profiterole con crema chantilly e mousse di cioccolato all'esterno.
Come vedete, questo primo giorno è stato abbastanza tranquillo. A presto altri aggiornamenti.

2 commenti:

  1. Finalmente recupero il primo post del diario di viaggio! Devo dire che l'esterno dell'agriturismo è molto bello ma gli appartamenti lasciano molto a desiderare... sono molto spartani come dici e mi dispiace per la doccia, deve essere stato un trauma.
    Mi pare logico che quando siamo in vacanza si parli di lavoro .-. comunque posso immaginare come deve esser stato difficile anche inserisci in una conversazione.. alle volte non si rendono conto che parlando di certi argomenti si estromette chi ti sta intorno ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto difficile, in verità. Sopratutto se si parla di porti e costruzioni XD A un certo punto mi sono detta: ora vado al bar del ristorante a leggere e mi ordino un prosecco.

      Elimina

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)