I consigli di Camilla - Literary Boxes #2

Cari lettori in soffitta, oggi torno da voi con la seconda edizione di un post che a suo tempo fece un discreto successo. Parlo di un post dedicato alle literary boxes *.* Il primo lo trovate qui.
Come alcuni di voi avranno capito, sono la mia nuova passione. Per il momento sono rimasta bloccata su Owlcrate e FairyLoot, ma ogni tanto vorrei provare una nuova scatola  e ne ho già puntata una... E sarà la prima di cui vi parlerò. 
P.S: se avete visto qualche altra box in giro, fatemelo sapere. Sarebbe bello fare anche una terza edizione. 
The Nerdy Bookworm Box è la scatola che ho puntato. da diverso tempo. Se non erro è inglese, ho comunque usufruisce di libri inglesi. Offre svariati servizi di subscription di una  più scatole, oppure un single purchase. Vende le sue scatola almeno con un mese di anticipo, proponendo libri e gadget a tema fantasy o sci-fi. Assieme a ogni scatola giungerà un magazine - Owl Hoots - con interviste speciali e quant'altro. 
Inoltre, molti degli oggetti sono in esclusiva e all'interno della scatola sono presenti elementi per una esperienza interattiva del lettore, ovvero il modo per accedere ai delle parte interattive solo per i lettori di Nerdy Bookworm. Considerando che ho scelto di non comprare la scatola di ottobre di Owlcrate e FairyLoot, per andare a novembre, vederò quale sarà il tema di questa scatola e magari ne prenderò una. Si vedrà.
My Bookish Crate rilascia sempre ya sia in edizione inglese o americana a seconda delle esigenze e nella scatola sono quasi sempre inclusi 5-6 oggetti libreschi. Da questo punto di vista non è molto diversa dalle altre ma invia gadget molto più piccoli e si basa di più sull'aggregare all'interno della scatola oggetti relativi al libro - autografi, lettere dell'autore e simili . Personalmente non sono molto sicura al riguardo di questa scatola, sopratutto perché non aggiornano da un po' la sezione delle box passate, sebbene veda spesso degli unboxing di bookstagrammer fidate.

The YA ChroniclesThe Ya Chronicles è una scatola australiana ovviamente a tema ya. Personalmente non mi fa impazzire: si basa sulla formula di un libro, una bookmark in allegato e da 2 a 5 oggetti. Le scatole passate non i piacciano molto e mi danno una grossa impressione di scialbo. Insomma, ne ho viste di meglio ma mi sembrava giusto parlarvene anche a scopo informativo.

Born to read è una box italiana fondata da una nostra collega blogger. Le scatole escono bimensilmente ma non contengono libri: solo oggetti. Funziona un po' come tutte le altre box e lavora a un livello più piccolo delle altre ma se qualcuno di voi ha un po' d'esitazione con le altre box può provare questa e sentire il brivido di un unboxing XD E in ogni caso è un modo di sostenere la prima box italiana *.*

Charm with the club è una scatola che non porta libri, ma solo charms dedicati a un certo fandom o tema: le case di Harry Potter, Hunger Games e molti altri. Ogni mese riceverete massimo due charm e se siete al vostro primo mese v'invieranno anche un bracciale da usare per i ciondoli. 

Once Upon a BookCase è un'altra scatola che non prevede libri ma una custodia per telefono ispirata ai libri, accompagnando la custodia assieme ad altri oggetti legati al tema. Personalmente la trovo una cosa molto carina da qualcuno desidera viziarsi un poco con qualche piccolo oggetto. 

2 commenti

  1. Di queste avevo adocchiato The nerdy bookworm box, mentre le altre non le conoscevo e andrò a cercare qualche unboxing su instagram.. quella italiana è interessante, ma non mi convince!😞

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo, quella italiana rispetto alle altre sfigura :(

      Elimina

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)