25/10/16

"Ivory and Bone" di Julie Eshbaugh

Cari lettori in soffitta, eccomi qui con una nuova recensione per voi! Ho letto questo libro durante l'estate e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa, anche dopo tutte le recensioni "meh" e "no" che ho letto in giro.

Titolo: Ivory and Bone
Autore: Julie Eshbaugh
Saga: Ivory and Bone #1
Editore: Harper Teen
Pagine: 371


Hunting, gathering, and keeping his family safe—that’s the life seventeen-year-old Kol knows. Then bold, enigmatic Mya arrives from the south with her family, and Kol is captivated. He wants her to like and trust him, but any hopes of impressing her are ruined when he makes a careless—and nearly grave—mistake. However, there’s something more to Mya’s cool disdain…a history wrought with loss that comes to light when another clan arrives. With them is Lo, an enemy from Mya’s past who Mya swears has ulterior motives. As Kol gets to know Lo, tensions between Mya and Lo escalate until violence erupts. Faced with shattering losses, Kol is forced to question every person he’s trusted. One thing is for sure: this was a war that Mya or Lo—Kol doesn’t know which—had been planning all along.


La vita di Kol è in apparenza priva di grandissime preoccupazioni  - per quanto la vita di un ragazzo della preistoria possa esserlo - ma c'è qualcosa a cui non può rimediare con la caccia per aiutare il suo clan. Perché il suo clan, di cui il padre è il capo, possa sperare di prosperare c'è bisogno di trovare alcune ragazze disposte a sposare i giovani del clan. Così Kol e i suoi fratelli non possono fare altro che passare giorno dopo giorno sopravvivendo e prendendosi cura dei propri cari.
Questo finché il clan di Mya non approda sulle rive del clan di Kol.  La situazione assai tesa a causa di un passato travagliato fra i due clan, si aggrava ulteriormente quando anche il clan della giovane Lo si affaccia all'orizzonte. Qualcosa è successo fra Lo e Mya, e che Kol lo voglia oppure no, lui e il suo clan di troveranno avvolti in una spirale di segreti e vendetta.
Ivory and Bone è stata una lettura estiva a sorpresa che m è piaciuta molto. Si era presentato come un retelling a ruoli inversi di Orgoglio e Pregiudizio ambientato nella preistoria. 
Personalmente ho trovato questo mix davvero bello e i richiami al grande libro classico si potevano ritrovare in alcune dinamiche della storia e nei comportamenti di alcuni personaggi, quindi più che un retelling  direi che si tratta di un libro ispirato in parte da esso.
Devo dire che lo svolgimento del romanzo è stato molto lento, carico di parti e spiegazioni relative alla vita nella preistoria, ma queste non mi sono dispiaciute affatto. Anzi, le ho trovate davvero interessanti e anche il libro stesso, la storia dei personaggi e lo svolgimento degli eventi - verso una storia sempre più tenebrosa - mi ha affascinato moltissimo.
Devo dire che ho avuto un'unica difficoltà, ovvero riuscire a connettermi ai personaggi. 
La scrittura della Eshnbaguh è stata in  grado di farmi regredire anni e anni nel passato, a vedere quello che vedevano i protagonisti, ma da una parte non sono davvero riuscita a toccarli con mano... quasi fossero troppo antichi perché io potessi raggiungerli.
Kol, Mia, Lo e le loro famiglie  mi sono senza dubbio state a cuore ma non posso affermare di esser essere stata coinvolta al cento per cento nella loro storia, se non forse per la parte finale del romanzo, ovvero quando finalmente tutti gli schemi segreti sono stati svelati ed era oramai questione di vita o di morte.
Il libro non è particolarmente sanguinoso ma senza dubbio mi ha tenuto su: chi vivrà e morirà?
Ammetto di aver avuto anche qualche piccola difficoltà riguardo le coppie del romanzo: se stavano insieme oppure no, a me non cambiava nulla.
Comunque sono davvero curiosa di sapere come sarà il seguito, sopratutto dopo aver letto le premesse del secondo libro Obsidian and Stars.
Personalmente non consigliere questo romanzo a chi non ama particolarmente i libri lenti, ma se desidera trovare una storia decisamente particolare, allora Ivory and Bone è il romanzo ideale.


Il mio voto per questo romanzo è di quattro punteggi d'inchiostro




Nessun commento:

Posta un commento

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)