Bookish Gadgets #24 - Owlcrate Unboxing: Run Away with the Circus

Lettori in soffitta, oggi avrete ben due post XD Questo non era in programma, ma proprio oggi, completamente inaspettata - dati i tempi delle poste - è arrivata la mia box di Owlcrate *.* Considerando che nel frattempo Owlcrate sta portando avanti una challenge di foto, io non voglio rinunciare, per cui devo postare l'unboxing. Mi sembrava brutto non pubblicare nulla sul blog e farmi aspettare.
Ecco la foto completa dell'unboxing *.* Io lo adoro. Da una parte magari mi sarei attesa qualcosina in più - vi spiego man mano - ma decisamente posso ritenermi soddisfatta. Questo stesso libro era presente nella FairyLoot di gennaio, che per fortuna ho avuto l'accortezza di saltare. Per quanto entrambe le edizioni - UK e US - siano molto belle, non saprei cosa farmene di doppioni.
In bella abbiamo una tote bag realizzata in esclusiva da Evie Bookish. Il design mi piace tantissimo e anche il materiale di cui è fatta sembra essere davvero buono e anche resistente. Decisamente è il pezzo che preferisco assieme alla candela.
Passando proprio a questa, è una versione più piccola - avrei sperato in quella grande ç_ç - de Le Crique des Rȇves realizzata da Frostbeard Studio. Il profumo è molto dolce ma non mi lascio ingannare perché molto spesso le candele sprigionano il vero aroma solo dopo essere state accese. Comunque, è composta dalle essenza di popcron al caramello, castagne tostate e falò *.*
Altra cosa che mi è piaciuta molta è il lip balm realizzato  de Geek Fire Labs al sapore di doughnut alla cannella. 
Mi sono piaciuti di meno gli articoli di cancelleria. Per quanto mi piacciano, finisce sempre che non li uso per il loro reale motivo, ma quasi certamente contribuiranno alle fotografie per bookstagram, quindi non si spreca nulla XD.
Il piccolo notepad è stato realizzato con vere carte da gioco di un casino riciclate per l'uso ed è realizzato da Attic Journals, mentre i page flag del circo sono opera di Girl of All Work. In più c'era 
una pin ispirata al circo.
Ora passiamo alla parte migliore. Prima di tutto, ammirate il cartoncino illustrativo del contenuto della scatola che trovate sulla destra. Bellissimo. Mi piace tantissimo XD.
Secondo, ma non meno importante, è il libro. Era abbastanza palese che sarebbe stato Caraval e di certo ne sono felice. Ho letto molti pareri contrastati, ma come sempre preferisco il mio parere a quello degli altri. Tutto il resto è spunto per confronti. Ecco la trama:
Whatever you've heard about Caraval, it doesn't compare to the reality. It's more than just a game or a performance. It's the closest you'll ever find to magic in this world . . .
Welcome, welcome to Caraval―Stephanie Garber’s sweeping tale of two sisters who escape their ruthless father when they enter the dangerous intrigue of a legendary game.

Scarlett has never left the tiny island where she and her beloved sister, Tella, live with their powerful, and cruel, father. Now Scarlett’s father has arranged a marriage for her, and Scarlett thinks her dreams of seeing Caraval, the far-away, once-a-year performance where the audience participates in the show, are over.
But this year, Scarlett’s long-dreamt of invitation finally arrives. With the help of a mysterious sailor, Tella whisks Scarlett away to the show. Only, as soon as they arrive, Tella is kidnapped by Caraval’s mastermind organizer, Legend. It turns out that this season’s Caraval revolves around Tella, and whoever finds her first is the winner.
Scarlett has been told that everything that happens during Caraval is only an elaborate performance. But she nevertheless becomes enmeshed in a game of love, heartbreak, and magic with the other players in the game. And whether Caraval is real or not, she must find Tella before the five nights of the game are over, a dangerous domino effect of consequences is set off, and her sister disappears forever.
 

So già che io odierò Legend. Non m'interessa se sarà il ficaccione di turno. Non rapisci le persone per i tuoi giochi è_é Facendola sparire nel nulla se nessuno la trova, ovviamente.
In ogni caso non vedo l'ora di leggerlo *.* 
Assieme al libro sono arrivati un bookplate autografato dall'autrice, una sua lettera e un piccolo miniposter. In più mi è stato anche regalato un accesso in anteprima a un paio di audiobook, ma non sono una fan di questi, quindi me ne faccio davvero poco.
Il prossimo tema di Owlcrate, ovvero quello di questo mese, sarà Sailors, Ships & Sea. Andate sulla pagina Facebook o Instagram per avere maggiori dettagli.

2 commenti

  1. Bella Bella bella.
    Io appena avrò tempo devo fare l'unboxing della mia :O Non ho mai tempoooooooooooo :O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Febbraio è ormai morto. Sbrigati XD
      Comunque questa non era male sul serio *.*

      Elimina

Spero che il post vi sia piaciuto e attendo i vostri commenti :)